Connexia e Doxa insieme per Chatbots for Work

La ricetta più efficace per il business delle aziende italiane? È Il giusto mix di innovazione & digital transformation. Firmato da Connexia & Doxa.

Connexia, agency del Gruppo Doxa, e Doxa lanciano Chatbots for Work, il nuovo corporate chatbot a disposizione delle aziende per comunicare in modo istantaneo con i dipendenti all’interno delle applicazioni di messaggistica aziendale. Vero e proprio assistente virtuale, il chatbot rappresenta uno strumento in rapida diffusione, particolarmente efficace nella perlopiù comunicazione esterna. Ma ha modalità di applicazione pressoché infinite anche sul piano della comunicazione interna. Qualche esempio? Fornire alla funzione risorse umane un canale privilegiato per “parlare” con i dipendenti, inviare comunicazioni di servizio, reminder e approfondimenti, ascoltare i bisogni e le istanze del personale attraverso questionari o sondaggi, ridurre la pressione rispetto alle richieste inviate alla funzione ICT e molto altro ancora.

SOLUZIONI SU MISURA – «Sviluppato dal nostro team interno, guidato dal Chief Innovation Officer Italo Marconi, Chatbots for Work, presentato in collaborazione con Doxa, è uno strumento utile, efficace e flat» interviene Paolo D’Ammassa, CEO di Connexia. «Il tool è il risultato della collaborazione tra strategist, UX designer, technologist e creativi, ed è in grado di integrare, alle funzionalità già disponibili fronte chatbot, altre feature, studiate e realizzate sulla base delle esigenze specifiche delle singole aziende. Grazie alle app di instant messaging utilizzabili da mobile, tablet o desktop, Chatbots for Work permette ai dipendenti di dialogare con il bot in linguaggio naturale (NLP), in qualsiasi momento e ovunque si trovino». Nel caso in cui il chatbot non riesca a rispondere a un bisogno specifico, scatta l’intervento di un operatore “in carne e ossa”, per una assistenza di secondo livello adeguata. D’Ammassa mette l’accento sul risparmio (notevole) assicurato dall’adozione di questa soluzione. Ma non solo. «A fronte di vantaggi economici importanti, con Chatbots for Work assicuriamo la possibilità di “costruire” survey lanciate in real time o secondo un calendario predefinito volte a sondare l’opinione delle persone con cui si lavora, stimolarle nel dialogo diretto e in definitiva realizzare una relazione più stretta e immediata con l’azienda» aggiunge Vilma Scarpino, Amministratore Delegato di Doxa.

I dati relativi a interazioni e ricerche sono visibili attraverso Connexia Dashboard, la piattaforma di analytics, fruibile da mobile, tablet e desktop.

Chatbots for Work è disponibile e integrabile con:

  • Cisco Spark (integrato con WebEx).
  • Skype, Skype for Business e Teams (integrati con Office365).
  • Facebook Messenger (integrato con Workplace).
  • LiveAgent Service Cloud (integrato con Salesforce).
  • Slack.

Vuoi ricevere le nostre ricerche via mail? Iscriviti subito

Articoli correlati