Natale, che stress!

Una ricerca Doxa sul lavoro nel periodo pre-natalizio rivela che un italiano su 3 lavora di più nelle settimane precedenti il Natale

Dal sondaggio DOXA sullo stress da lavoro nel periodo pre-natalizio emerge che 1 lavoratore su 3 (33%) lavora di più nelle settimane precedenti il Natale, il 13% lavora di meno e la maggior parte (54%) hanno più o meno la stessa quantità di lavoro.

Molto simile è anche la ripartizione dei lavoratori secondo il livello di stress nello stesso periodo: il 32% sono più stressati, l’8% sono meno stressati e il 60% registrano lo stesso livello di stress degli altri periodi.

Sotto Natale l’equilibrio lavoro – famiglia vacilla più del solito

La principale fonte di stress nel mese di dicembre è la difficoltà a conciliare il maggior numero di impegni lavorativi e familiari (59%), seguita dalla mole di lavoro da eseguire entro Natale (55%). Il 44% dei lavoratori intervistati riporta fra i motivi di stress anche l’aumento del traffico sul tragitto casa-lavoro e il 27% la preoccupazione per la precarietà del posto di lavoro, fattore un po’ più rilevante (32%) nella fascia d’età più giovane e ancor più nelle regioni dell’area Sud+Isole (39%)

Articoli correlati

Send this to a friend