La mamma è la mamma (anche sui social)

Che si tratti di Facebook, Instagram o WhatsApp, il legame con i figli è sacro. Come dimostrano i dati raccolti da Doxa per conto di Facebook proprio sul rapporto tra genitori e figli ai tempi dei social. Con una particolarità: le mamme surclassano i papà in fatto di attivismo.

Facebook uber alles. Anche nel rapporto genitori-figli. È quanto emerge dai dati raccolti da Doxa per conto del colosso californiano sul rapporto tra genitori e figli ai tempi dei social. Perché se WhatsApp viene utilizzato soprattutto come strumento per comunicare in modo rapido (anche attraverso le chat di famiglia) e su Instagram i genitori sono più spettatori che protagonisti, su Facebook i mondi di genitori e figli si incontrano e interagiscono attivamente. Qui le due generazioni dialogano condividendo interessi, relazioni e perfino amici. Con una particolarità: su Facebook le attività di genitori e figli sono molto simili e, un po’ a sorpresa, non consistano nella semplice condivisione di momenti della propria vita. Sono infatti in molti in entrambi i target a utilizzare il social per coltivare i propri interessi tramite gruppi e pagine, rimanere aggiornati sulle news e commentarle, mantenersi in contatto con amici e familiari. Durante le interviste condotte da Doxa sono emersi anche aspetti curiosi e divertenti, come la mamma che vive lontano e scopre da una foto su Facebook che la figlia si è tinta i capelli di rosa o il figlio fuori sede che apprende da un post che i genitori hanno cambiato auto. Altro pungo interessante: i genitori si sono rivelati molto meno impacciati sui social di quanto ci si sarebbe potuto aspettare. E sebbene i più abbiano chiesto l’aiuto proprio dei figli per l’avvio dell’attività online, una volta acquisita familiarità con i mezzi, raramente fanno pasticci.

Ecco di seguito i principali dati emersi dall’indagine:

GENERAZIONI DIVERSE, INTERESSI SIMILI — Seguire gruppi, fare gli auguri e rimanere in contatto con gli amici sono le attività su Facebook che accomunano genitori e figli. Molto usata sia dai genitori sia dai figli è anche la funzione per verificare se una persona cara sta bene in caso di disastri, terremoti o incidenti:

– il 93% dei figli e l’89% dei genitori segue gruppi ad hoc. Hobby, viaggi, acquisti e vendite, salute e benessere sono i temi più seguiti da entrambi i target. Ai figli però interessano molto anche sport, fitness, moda e stile;

– il 93% sia dei figli sia dei genitori usa Facebook per ricordarsi dei compleanni degli amici e far loro gli auguri;

– il 92% dei figli e il 95% dei genitori usa il social per mantenersi in contatto con amici e familiari;

– il 66% dei figli e il 64% dei genitori ha utilizzato la funzione “Safety Check” per verificare che i propri cari stessero bene o per comunicare di essere al sicuro nell’evenienza di un disastro naturale o di un’altra situazione di rischio.

PAPA’ VS MAMME & NEW VS INTRATTENIMENTO — Sia i papà sia le mamme utilizzano Facebook per tenersi aggiornati sull’attualità, ma le mamme sono più interessate dei papà all’aspetto ludico, mentre sono soprattutto questi ultimi che postano su ciò che gli accade nella quotidianità e commentano i fatti di attualità. Anche qui, genitori e figli risultano accomunati dagli stessi comportamenti:

– l’88% dei genitori usa Facebook per tenersi aggiornato sull’attualità. Fa lo stesso l’89% dei figli;

– il 56% dei genitori (59% dei papà) commenta i fatti di attualità. Lo fa anche il 59% dei figli;

– il 91% delle mamme guarda video, contro l’80% dei papà. Ai video è interessato anche l’89% dei figli;

– il 59% dei papà e “solo” il 44% delle mamme posta sulla quotidianità. Fa lo stesso il 64% dei figli.

CONSENSO & CURIOSITA’ — Il 40% dei genitori si sorprende se i propri post ottengono un elevato numero di like e accade lo stesso al 49% dei figli. Tra questi ultimi, però, il 40% rimane deluso se ciò non avviene, mentre questo importa solo al 18% dei genitori. E inoltre:

– il 69% dei genitori controlla ciò che pubblicano i figli, con un 38% interessato soprattutto a vedere cosa fanno e come stanno, ma sono comunque ben pochi (solo il 13%) i genitori che scoprono qualcosa che non sapevano dei figli attraverso Facebook;

– il 58% dei genitori dichiara di commentare le foto postate dai propri figli;

– il 54% dei genitori condivide i post dei figli;

– il 40% dei genitori posta foto insieme ai propri figli;

– il 42% dei genitori riceve richieste di amicizia da amici dei figli e un figlio su 2 ha ricevuto richieste di amicizia da amici dei genitori

solo il 14% die genitori commenta post di persone che non conosce se sono taggati i figli e a solo il 5% viene in mente di contattare un amico dei figli per chiedergli informazioni;

– un figlio su 3 chiama il genitore dopo aver visto un suo post su Facebook. Pochissimi genitori (solo il 14%) invece altrettanto.

– al 24% dei figli non fa piacere se un genitore pubblica una sua foto senza avvisarli;

– al 26% dei figli capita di escludere i genitori dalla visualizzazione di propri post;

– circa il 22% dei figli ha cancellato un commento di un genitore o ha rifiutato un tag (21%);

– i rapporti tra genitori e figli su Facebook sono comunque tutto sommato sereni: solo il 17% ha deciso di togliere l’amicizia a un genitore.

IL RUOLO DI INSTAGRAM — Molto interessati a scoprire foto e Storie pubblicate dai figli, i genitori su Instagram sono invece meno attivi nel pubblicarne. Ciò che invece accomuna genitori e figli su questo social è l’interesse verso la ricerca di cose nuove:

  • il 77% dei figli pubblica foto vs il 51% dei genitori
  •  il 54% dei figli pubblica Storie vs appena il 21% dei genitori
  • il 68% dei genitori guarda le foto pubblicate dai figli
  • il 63% dei genitori guarda le Storie dei figli
  •  il 55% dei figli commenta i post vs il 43% dei genitori
  •  il 72% sia dei figli sia dei genitori va su Instagram per scoprire cose nuove

PLEBISCITO PER WHATSAPP — IL 96% dei figli e il 97% dei genitori usa Whatsapp per comunicare rapidamente. I messaggi vocali sono utilizzati dal 73% dei figli e dal 76% dei genitori e il 51% dei figli e il 47% dei genitori fa videochiamate. Infine, il 77% dei genitori scambia contenuti divertenti con i figli e il 92% è solito condividere foto di ogni tipo.

Vuoi ricevere le nostre ricerche via mail? Iscriviti subito

Articoli correlati